Il volo malese MH17 fu abbattuto da un missile dei filorussi

 Un tribunale olandese ha dichiarato tre uomini colpevoli di omicidio per aver abbattuto un jet passeggeri sull’Ucraina orientale nel 2014, uccidendo 298 persone e li ha condannati all’ergastolo. Il volo malese Mh17, diretto dall’Olanda a Kuala Lumpur, fu abbattuto nei cieli dell’Ucraina orientale da un missile di tipo Buk sparato da Pervomaisk, una località nel distretto di Lugansk, al momento dell’abbattimento sotto controllo dei militanti separatisti filorussi.

Read more

Un mattino… con la bionda aurora

1 agosto, festa nazionale svizzera. Sarà una giornata quasi ovunque senza fuochi d’artificio o falò all’aperto, come tradizione vorrebbe. La siccità e il rischio di incendio di boschi hanno imposto prudenza alla gran parte dei cantoni e delle località. Sul piano politico tutti e sette i consiglieri federali tengono discorsi e partecipano a manifestazioni. Il presidente della Confederazione Cassis viaggerà in treno dal Ticino a Losanna. Impegno in Ticino per Guy Parmelin. Le riflessioni dei membri del governo saranno incentrate soprattutto sul tema della posizione della Svizzera nel contesto internazionale, con il dibattito sulla neutralità, riaperto dalla decisione di aderire alle sanzioni europee contro la Russia.

Read more

Ucraina e Moldova candidate all’ingresso nell’Ue

Ucraina e Moldova sono ufficialmente candidate all’ingresso nell’Unione Europea. Lo ha deciso il Consiglio europeo. Tutti i 27 Stati membri dell’UE si sono pronunciati a favore, come vuole la regola. Il presidente del Consiglio UE Charles Michel, in un messaggio diffuso via Twitter, ha parlato di un “momento storico”. Il presidente ucraino Zelensky ha ringraziato i leader europei per il loro sostegno. “Questo è un giorno storico per la Moldova!”, ha scritto invece in un post su Facebook la presidente moldava Maia Sandu. Si tratta solo di un primo passo formale, le trattative per discutere le condizioni dell’adesione non inizieranno prima dell’anno prossimo.

Read more

Migros continuerà a non vendere alcolici

Migros mantiene la propria particolarità e resta l’unica catena di supermercati nel mondo occidentale che non vende alcolici. I soci della cooperativa Migros hanno deciso in votazione di non permettere la vendita di alcolici nelle filiali Migros, un principio sancito dal fondatore Duttweiler. Il “no” è stato molto chiaro. Per porre fine al divieto di vendita, sarebbe stata necessaria una maggioranza di due terzi in ciascuna delle dieci cooperative regionali Migros. A Zurigo, ad esempio, oltre l’80% dei soci della cooperativa ha votato no, mentre la percentuale più alta di sì si è registrata in Ticino con il 44% favorevole alla liberalizzazione. L’affluenza alle urne è stata relativamente alta, pari al 29% dei circa 2,2 milioni di soci delle cooperative in Svizzera. Migros vende comunque vino, birra e alcolici nel suo negozio online e in filiali come Migrolino e Denner.

Read more

La Svizzera entra nel Consiglio di sicurezza dell’ONU

La Svizzera ottiene un seggio non permanente del consiglio di sicurezza dell’ONU con 187 voti su 190. La Svizzera, che ha presentato la candidatura nel 2011, era in corsa per uno dei due seggi rimasti vacanti nel Consiglio per il il gruppo regionale dell’Europa occidentale. Per l’altro seggio del gruppo si era candidata Malta, designata oggi con 185 voti. Il mandato è biennale. Dall’adesione della Svizzera all’ONU, nel 2002, nessun Paese appartenente a questo gruppo è stato eletto con un risultato migliore di quello della Svizzera. “Siamo onorati di questa elezione. Adempiremo il mandato con rispetto e siamo pronti ad impegnarci in modo costruttivo e ad assumerci le nostre responsabilità all’interno del Consiglio di sicurezza”, ha dichiarato il ministro degli esteri e presidente della Confederazione Ignazio Cassis. Il segretario generale dell’ONU Antonio Guterres ha salutato la designazione della Svizzera, parlando di “una nuova prova d’impegno a favore della pace e della sicurezza mondiali”.

Read more