Cassis, Putin e l’atomica

Sebbene il buon Ignazio, sulla scena internazionale, conti quanto il due di briscola e non abbia brillato in acume da quando è a capo del Dipartimento federale degli affari esteri, così come un orologio rotto due volte al giorno segna l’ora esatta, pure lui, capita che, talvolta, ne azzecchi mezza o quantomeno ci provi. Un po’ com’è accaduto in occasione della caduta di un missile su di un villaggio della Polonia orientale che ha causato la morte di due civili. Ignazio Cassis su Twitter ha cinguettato: “molto preoccupato per gli ultimi sviluppi in Polonia e in Ucraina”. E c’è davvero da esserlo, ma andiamo con ordine.

Read more

Fomo, la paura dei restare fuori

Ansia, angoscia e paura. Alimentano il nostro tempo, da ben prima della pandemia. La paura è parte dell’istinto di sopravvivenza di ognuno di noi. È un prezioso meccanismo di difesa. Ci permette di reagire rapidamente. Ci fa essere vigili e prudenti. Ci fa vibrare e ci mantiene vivi. E, fra le tante paure che contraddistinguono il presente, ce n’è una che va a braccetto con internet e i social. È la cosiddetta Fomo, acronimo dell’espressione inglese fear of missing out, ovvero la paura d’essere tagliati fuori. Una paura che si manifesta attraverso il desiderio di essere costantemente connessi, proprio per non sentirsi esclusi.

Read more