Dal tavolo di sasso alla trattoria

Da sempre in Ticino si suggellano a tavola le alleanze politiche.
L’allora presidente Rocco Cattaneo aveva cercato di riproporre una versione di destra dello storico tavolo di sasso, invitando i rappresentanti dei partiti alleati per un brasato all’Osteria di Canedo, passata alla storia per il tristemente famoso e effimero “patto di Medeglia”.
Bixio e Fiorenzo sembrano propendere piuttosto per una trattoria, proponendo ai commensali un bis di paste beneaugurante per la nuova alleanza: “strozzapreti” e “orecchiette”. Pare siano rigorosamente banditi i sughi rossi.

Read more