“Bolle di sapone”: il ritorno dei vecchietti del Bar Lume

“Quando ti entra un elefante nella stanza non lo puoi ignorare. E ignorare il Covid per uno che scrive storie ambientate in un bar, sarebbe stato abbastanza difficile. Impossibile poi se aggiungiamo che i protagonisti sono quattro vecchietti” : “Bolle di sapone”, il nuovo romanzo di Marco Malvaldi, parte da qui. Ed è subito un gran successo. Infatti lo scrittore pisano sembra ritrovare la sua verve migliore. Siamo all’ottava avventura dei vecchietti e, ammettiamolo, non è sempre facile mantenere la spontaneità e la freschezza di battuta dei primi episodi. Eppure, in “Bolle di sapone”, si torna a spanciarsi come nel 2007, anno di inizio della serie.

Read more

“Sotto il cielo del mondo” insieme a Flavio Stroppini

Un romanzo ticinese davvero bello. Lo ha scritto Flavio Stroppini. È da leggere. Avete voglia di una storia potente, vecchia come il mondo ma sempre attuale? Scritta con uno stile inequivocabile: evocativo e, a tratti, giustamente ridondante? Ma unico, e speciale ? dove ogni tanto si percepisce Baricco, o Davide Longo, e poi Conrad, Hemingway ma… la propria essenza non viene mai persa?

Read more