L’amore è un click

L’amore è un click

Di Marco Narzisi

L’amore non è statico, si muove, si evolve, si adegua ai tempi. Agli albori, c’erano i rituali di corteggiamento e le lotte fra maschi dei nostri antenati primati, poi ci siamo evoluti, sono arrivate le arti, la poesia, l’amor cortese con i suoi poemi. In tempi più recenti, c’erano le rubriche per cuori solitari sui giornali, poi venne Internet e con esso le chat, prima forma di approccio online fra perfetti sconosciuti, e i siti di incontri e dating, dallo storico Meetic al malandrino Ashley Madison, dedicato alle avventure extraconiugali, fino al famoso, o famigerato, Badoo e altri ancora, compreso il nostrano Swissfriends.

Oggi, l’approccio online viaggia sullo smartphone tramite le molte app di dating in circolazione, prima fra tutti Tinder e il suo rivoluzionario, e poi ampiamente imitato, sistema dello “swipe right or left”, ovvero scorri a destra per scartare un profilo o a sinistra per approvarlo, e dei “match”, ovvero la possibilità di entrare in contatto diretto solo se le due persone hanno reciprocamente detto “Mi Piace”. Leggi l’articolo

Il Personaggio

Sean Rad,Il Cupido 3.0

Sean Rad, 32 anni, californiano figlio di immigrati iraniani, è un po’ un Cupido hi-tech: la sua arma per fare innamorare due persone non sono arco e frecce, ma l’app da lui inventata, Tinder, 50 milioni di utenti in 195 Paesi nel mondo e un valore stimato di 1,2 miliardi. Di siti e app di incontri ne esistevano tanti quando Rad ha avuto l’idea di Tinder, ma perchè la sua app ha avuto …

In cifre

Dating online, le cifre

Le cifre d’affari e di utenti delle app di dating, in Svizzera e nel mondo.

Il Video

Maledetto il giorno che ti ho swippato!

La web series di Estremi Rimedi, dedicata a tutti quelli che hanno avuto “strane” esperienze su Tinder. Il punto di vista femminile

Approfondimento

Un’app per ogni cuore solitario

Da Tinder a Once, una panoramica di alcune fra le app di dating più usate. Pregi, difetti e livello medio dell’utenza: ce n’è per tutti i gusti! Ovviamente, neanche a dirlo, praticamente tutte le app offrono anche funzionalità a pagamento, guarda caso quelle più interessanti come ad esempio vedere chi ha messo Like al nostro profilo, Like illimitati, ecc.. ma anche …