La Bibbia nera dei suprematisti

L’invenzione della stampa è stato un punto di svolta per la razza umana. Da allora, idee e nozioni possono essere diffuse in modo esponenzialmente più capillare. La politica ne ha fatto ampio uso: esempi illustri includono Il Capitale di Karl Marx, “The wealth of nations” di Adam Smith o “Mein Kampf” di Hitler. Libri che ebbero successo, e fecero in modo che la storia umana prendesse un certo corso. “The Turner Diaries” è stato scritto con intenzioni simili, e il suo successo lo ha portato ad essere definito “la Bibbia della destra razzista e suprematista”.

Read more