Faido, museo sì o no?

Una mozione firmata da ventisette deputati chiede al Consiglio di Stato di ritornare sulla decisione che due anni fa portò il governo a scegliere Locarno e l’Istituto Santa Caterina come nuova sede del Museo cantonale di scienze naturali. Una decisione che non mancò di stupire soprattutto perché i nomi delle candidature alternative, giunte da varie località del Ticino, a causa di quella scelta furono spazzate via con un semplice colpo di spugna. Si disse che lo stabile a due passi dalla Piazza Grande era il più adatto ed essendo già di proprietà del cantone avrebbe reso l’operazione meno gravosa dal punto di vista finanziario.

Read more