La calma prima della tempesta (inglese)

La variante inglese, quella sudafricana, un’altra scoperta in Giappone e chissà poi quante altre ne scopriremo o ne arriveranno. Ma questo conta poco. Ora quel che conta è che la prudenza è d’obbligo. Soprattutto adesso. Si è provato a chiudere, ma intanto la variante si è fatta comunque strada. I focolai si moltiplicano. In Ticino come nel resto della Svizzera. Un albergo a Sankt Moritz ieri, la scuola media di Morbio Inferiore qualche giorno fa e prima ancora a Balerna la casa anziani. Un’intera scuola media, 500 allievi e 70 docenti, è finita in quarantena a causa della variante inglese. Una variante che “ci ha rimandato indietro di un anno”, ha confessato disarmato il medico cantonale Giorgio Merlani.

Read more

La Bibbia nera dei suprematisti

L’invenzione della stampa è stato un punto di svolta per la razza umana. Da allora, idee e nozioni possono essere diffuse in modo esponenzialmente più capillare. La politica ne ha fatto ampio uso: esempi illustri includono Il Capitale di Karl Marx, “The wealth of nations” di Adam Smith o “Mein Kampf” di Hitler. Libri che ebbero successo, e fecero in modo che la storia umana prendesse un certo corso. “The Turner Diaries” è stato scritto con intenzioni simili, e il suo successo lo ha portato ad essere definito “la Bibbia della destra razzista e suprematista”.

Read more

Colpevoli di essere venuti al mondo

Sono oltre 9mila i bambini e i neonati morti negli istituti irlandesi per ragazze madri dal 1922 al 1998. Settant’anni in cui per questi “figli del peccato” non c’è stato altro che dolore, umiliazioni, malnutrizione e mancanza di cure. Un sistema di maltrattamenti non nuovo per la Chiesa. Un modus operandi che ci fa sorgere una domanda: “Dio, se ci sei, dove sei stato?”

Read more