Addio Stan Lee, papà dei nostri eroi

Stan Lee ci lascia in eredità questo mondo fantastico, un universo in cui, appunto, i supereroi camminano accanto agli uomini, fanno l’altalena con le ragnatele fra i grattacieli di Manatthan, volano nei cieli di New York o scendono dall’Asgard per amore. Un mondo in cui ognuno di noi può sognare, un giorno, di sviluppare il suo superpotere, scoprire all’improvviso di essere un X-Man e provare a salvare il mondo: magari nei fine settimana, perchè nel frattempo si lavora..

Read more

Rocco Casalino, portavoce del disprezzo.

Dagli insulti gridati sui vari palchi d’Italia dal leader Grillo, alle recenti parole poco lusinghiere di Di Maio al sindaco di Milano Sala, definito un “fighetto”, fino alle gravissime ingiurie ai giornalisti chiamati “sciacalli” e “pennivendoli-prostitute” (il termine usato nella realtà era ben peggiore ma preferiamo non riportarlo) da Alessandro Di Battista, i Cinque Stelle sono abituati ad un linguaggio da osteria. Ciò poteva essere comprensibile, seppur inaccettabile, quando facevano parte dell’opposizione. Ora che però sono al potere e che, come da sempre hanno sostenuto, vogliono cambiare il Paese in meglio, hanno il dovere di curare la comunicazione e di trovare un linguaggio consono ad un Paese civile.

Read more

Le inutili lezioni di Tettamanti

I lampionai che stanno facendo il giro e spengono tutti i lumini di una cultura democratica europea e Svizzera sono proprio Tettamanti e i suoi amichetti: Bannon, Le Pen, Salvini, Orban e compagnia bella. La notte sta arrivando di certo, e questa gente ci da ad intendere che la colpa è degli altri. Un miliardario novantenne e il servo di un ministro leghista a confronto. Chissà quante perle di saggezza verranno infilate nella collana del sovranismo liberista.

Read more

Tuto Rossi, uno schiaffo alla Val di Blenio

Un video girato col telefonino, pervenuto alla redazione, in cui Tuto rossi, con umorismo da caserma, esprime idee squalificanti per un qualsiasi politico.
Un video demenziale, offensivo e cattivo. In primis per l’evidente disprezzo di Rossi per i rifugiati e i “ne*ri”, cosa che non stupisce più di tanto conoscendo il personaggio e il partito per cui milita a Bellinzona.

Read more

Di Maio e il condono edilizio: due pesi e due misure

I Cinque Stelle dunque continuano a dare al rispetto delle regole una loro personale interpretazione. Ciò che è duramente condannato ad oppositori politici, agli esponenti del Movimento, soprattutto ai fedelissimi, è spesso concesso. Le regole, che gli altri devono rispettare pena un esasperante giustizialismo e pubblica gogna, vengono interpretate a loro piacimento, in base alla necessità del momento

Read more

La setta del lusso e dei selfie

Dire “Tu Chiesa” non fa certo figo e non suona altrettanto bene di “You Church”, sebbene il significato sia quello. Inglese a parte, si tratta del movimento religioso che ha la sua base operativa a Kloten di cui recentemente 20 Minuten ha scritto. Raccogliendo lo sfogo di una madre che ha visto entrambe le proprie figlie finire nelle grinfie di “You Church”, creata dal nuovo messia Jella Wojaceck, ad essere stati denunciati sono soprattutto i metodi poco trasparenti della fantomatica chiesa.

Read more