King Roger e l’usurpatore Djokovic

Salire in modo fraudolento sul trono del Re in un Paese in cui nell’inno nazionale si chiede a Dio di salvare la Monarchia? Crimine orrendo. Ma non nello sport, perché lo sport è l’unica rappresentazione della commedia umana in cui il migliore si impone, al di là delle suo origini, della sua fede e delle sue risorse finanziarie: allora perché considerare, come hanno fatto i 15000 di Wimbledon, il numero uno al mondo Novak Djokovic un usurpatore, un guastafeste?

Read more

Cosa c’è dietro l’abbattimento di un albero

Ha creato non pochi malumori il recente abbattimento di quattro imponenti cedri di fronte alla stazione ferroviaria di Bellinzona. Stando alle parole di Christian Paglia, capodicastero opere pubbliche e ambiente, due di loro erano malati e pericolanti. L’aver scelto di abbatterli tutti e quattro rimane comunque una decisione discutibile. A maggior ragione se gli altri due erano in salut

Read more