Il Covid e gli attacchi ai braccianti

La tensione rimaneva alta sabato a Mondragone, in provincia di Caserta (Campania) dove lunedì scorso un focolaio di contagio da Coronavirus nella comunità di braccianti bulgari ha scatenato dapprima il panico e quindi una reazione di rabbia e proteste tra la popolazione residente. La notte scorsa un furgoncino di uno degli abitanti dei palazzi abitati da cittadini bulgari, rom e senzatetto italiani è stato dato alle fiamme. Il presidente della Regione Campania ha chiesto l’aiuto dell’esercito e dell’ambasciata bulgara.

Read more

Se sei nero, è una ferita

In seguito ai moti per la morte di George Floyd, Morena Ferrari Gamba ha scritto sul Corriere del Ticino un testo, che racconta con dolore, ma anche con coraggio e schiettezza cosa voglia dire vivere circondati da pregiudizi. Alcuni sono pregiudizi legati all’ignoranza o alla poca consapevolezza, altri sono cattiverie, altri ancora sono vere e proprie crudeltà, ma tutti concorrono a creare un bagaglio di dolore che accompagna una persona.

Read more

Libertà o mappatura genetica?

Fin dall’antichità, ad aver dato una grossa mano all’uomo nell’esplorazione della Terra prima e dello Spazio poi, ci hanno pensato le cartine e le mappe geografiche. In passato, a dimostrare il prestigio e la potenza di un regno o di uno Stato c’erano proprio le conoscenze geografiche e i dati raccolti nel corso delle molte esplorazioni

Oggi la Cina sta facendo esattamente la stessa cosa con la creazione di un database, di una mappatura del DNA maschile. Invece di raccogliere dati cartografici, la nuova frontiera e l’ultimo territorio da esplorare, conquistare e possedere è quello del profilo genetico umano dei propri cittadini.

Read more

“Night of light”: la cultura si è accesa di rosso

Lunedì sera in tutta la Svizzera si è svolta la “Night of light”, la notte della luce durante la quale tutte le associazioni culturali e attive nel settore degli eventi hanno voluto fare sentire la loro voce ed esprimere la loro solidarietà a chi è stato duramente toccato dallo stallo imposto dal Covid 19. Sull’insieme del Paese oltre 1100 edifici e strutture si sono illuminati, accendendo la notte di rosso, il colore della protesta di chi si è sentito dimenticato dalla politica.

Read more

Ricordarsi di non dimenticare

“Mo’ me lo segno”, rispondeva Massimo Troisi in “Non ci resta che piangere” a chi gli ricordava che prima o poi avrebbe incrociato il Tristo Mietitore, la morte. È nella natura dell’uomo. Il dolore si dimentica, e dimenticare, rimuovere le brutture della vita ci aiuta a sopravvivere. Aiuta noi, forse. Ma gli altri? Coloro che le violenze e le ingiustizie le subiscono quotidianamente?

Read more