Il Diavolo vs MPS, il Ticino trema

Mi ritrovo a rispondere a un articolo un po’ squinternato degli amici dell’MPS, che poi sono Pino Sergi e Matteo Pronzini. Nell’articolo sulla loro pagina FB, si racconta che il Diavolo, con cui aveva collaborato quindici anni fa anche il funzionario del DSS recentemente condannato, era una specie di naturale substrato per criminali e ha in qualche modo coperto anch’esso la persona in questione.

Read more

Sandro Ruotolo e la coscienza di Salvini

Donne e uomini morti che camminano, condannati in contumacia in attesa di una pallottola che forse arriverà e forse no. Ruotolo ha indagato sulla terra dei fuochi, sui veleni nascosti di Napoli, e Pasquale Zagaria gliel’ha giurata. Sotto scorta dal 2015, ora Ruotolo gira nudo, con l’unica protezione i suoi baffoni. Noi speriamo che quei baffi siano d’acciaio e che non succeda nulla. E se sperate che la sua eventuale morte possa pesare sulla coscienza di Salvini, ricredetevi, Salvini una coscienza non ce l’ha, ne sanno qualcosa i corpi che si agitano sui fondali del Mare Nostrum.

Read more

In memoria di Modesta Valenti, simbolo degli ultimi.

Modesta era sola. Il 31 gennaio, nei gelidi giorni della Merla, Modesta si sentì male. Qualcuno se ne accorse e chiamò un’ambulanza. Gli operatori però si rifiutarono di toccarla, perché l’anziana era molto sporca e aveva i pidocchi. I barellieri si rifiutarono di caricarla in ambulanza, seguirono 5 ore di rimpalli tra il 118 e i Servizi Sociali e alla fine Modesta morì, tra i viaggiatori che correvano verso il loro treno e gli operatori sanitari e sociali disgustati dalla sua sporcizia

Read more